Ultima modifica: 21 Marzo 2021

Istituto Tecnico Agrario

L’Istituto Tecnico-Agrario è stato avviato con l’obiettivo di offrire una opportunità ai giovani interessati ad acquisire una formazione di base per la gestione del territorio montano, la coltivazione dei terreni, la manutenzione dei boschi e l’allevamento.

L’Istituto Tecnologico Statale indirizzo Agraria, Agroalimentare e Agroindustria (ITAS) ha sede presso il Convitto Nazionale Piazzi e, nato nel 2003, ha visto la luce per la volontà degli enti locali (Provincia, Comunità Montane e Comuni) e delle associazioni di categoria operanti nel settore agricolo, agroalimentare e zootecnico.

La proposta formativa è costruita coerentemente con i bisogni del territorio e in sinergia con i principali enti della zona che si occupano di agricoltura; questi collaborano fattivamente con la nostra scuola, mettendo a disposizione strutture, competenze tecniche, esperienza, e dando la possibilità agli studenti di entrare veramente a contatto con quella che un domani sarà la loro realtà lavorativa.

Molti degli alunni diplomatisi in questi anni stanno contribuendo allo sviluppo agricolo della Valtellina, avendo trovato lavoro in diverse aziende agricole, cantine e industrie di trasformazione della zona. Altri stanno frequentando con successo varie facoltà universitarie.

Gli Intenti:

1. INTEGRAZIONE

La scuola mira a trovare una integrazione con la realtà locale, con la cultura e l’ambiente in cui è inserita.

 2. PREPARAZIONE SCIENTIFICA E CULTURALE

Il territorio, in funzione della difesa del suolo e del suo utilizzo a scopo economico, richiede una preparazione scientifica e culturale che passa necessariamente attraverso la scuola.

3. PROMOZIONE CIVILE E CULTURALE

L’ITAS di Sondrio si prefigge di diventare il luogo di promozione civile e culturale per costituire un modello socioeconomico sostenibile e applicabile per le aree montane.

 

VISITA VIRTUALE ISTITUTO TECNICO AGRARIO E CONVITTO NAZIONALE – SEDE SALITA SCHENARDI

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

OFFERTA FORMATIVA INTEGRATIVA

RECUPERO

Il servizio di “sportelli didattici” consiste in interventi per piccoli gruppi ed è offerto agli studenti che presentano lacune su specifiche tematiche; hanno funzione di recupero e di sostegno, dunque di prevenzione delle difficoltà. Durante le pause didattiche, che comportano la sospensione transitoria dell’attività curricolare ordinaria, si sviluppano nuovamente, utilizzando le metodologie più appropriate, i segmenti nei quali si sono evidenziate le lacune. I corsi di recupero in orario pomeridiano e i corsi di recupero estivi (supporto per sanare i debiti formativi di fine anno) sono tenuti di norma dai docenti dell’Istituto e sono destinati a gruppi di studenti che manifestino difficoltà la cui natura risulti sostanzialmente omogenea.


PCTO (ex Alternanza scuola lavoro)

I percorsi, secondo la normativa vigente, sono progettati, attuati, verificati e valutati sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica, sulla base di apposite convenzioni con aziende di settore selezionate, disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in un contesto aziendale. Nei percorsi PCTO sono inseriti anche corsi extracurriculari che sono spendibili anche per il futuro percorso lavorativo degli studenti.


PUNTI DI FORZA

L’orario si sviluppa su cinque giornate, SABATO LIBERO, con tre rientri pomeridiani nel biennio e due nel triennio.

Nei pressi dell’Istituto sono presenti spazi in cui gli studenti possono cimentarsi in esperienze tecnico pratiche. Presso la sede, inoltre, è presente un grande laboratorio di chimica, fisica, microbiologia e trasformazione dei prodotti attrezzato. Gli alunni utilizzano questo laboratorio nelle materie tecniche per poter svolgere alcune esercitazioni pratiche, quali la determinazione degli zuccheri del mosto nelle discipline Trasformazione dei prodotti ed Enologia, la crescita dei lieviti nei terreni di coltura selettivi per Biotecnologie vitivinicole, l’estrazione del DNA del kiwi per Biotecnologie agrarie, la determinazione della maturazione delle mele (test degradazione amido), per citarne solo alcune.
L’uso del laboratorio, inoltre, garantisce ai ragazzi del biennio la possibilità di esercitarsi nella disciplina di Scienze integrate CHIMICA, in quanto l’acquisizione della manualità è fondamentale per poter poi prender parte attivamente alle esercitazioni del settore tecnologico durante il triennio.
L’ITAS fonda la sua mission anche sul legame con ciò che lo circonda, da qui il motto “Una scuola per il territorio” e organizza numerose uscite didattiche in Valtellina e non solo.  Fondamentali risultano inoltre le visite guidate alle aziende del settore agro-alimentare della Provincia, nelle quali gli studenti possono approfondire le nozioni teoriche apprese sui libri. Nel biennio, l’attenzione è posta soprattutto alle uscite che permettano una conoscenza storico – etnografica della nostra zona (“Sentiero nella Memoria”, “Percorso etnografico nel Comune di Castello dell’Acqua”, visita al Mulino Menaglio di Teglio, visita al Bosco dei Bordighi, Percorso Botanico al Castello di Mancapane ecc. sempre con rientro a scuola a piedi). Di particolare rilevanza, inoltre, risultano le collaborazioni con enti e associazioni della Provincia (Fondazione Fojanini di Studi Superiori, Parco delle Orobie Valtellinesi, Parco Nazionale dello Stelvio ecc.)


ATTIVITA’ PROGETTUALI

Attività di educazione alla salute: l’Istituto gestisce percorsi informativi in tema di educazione alla salute con la collaborazione di specialisti esterni.

Attività di rimotivazione e sostegno: nell’Istituto è attivo lo “Sportello Ascolto”, un servizio rivolto agli studenti che, in condizioni di disagio, possono trovare un aiuto a riscoprire quella motivazione che è condizione del successo scolastico.

Per i ragazzi iscritti alle classi prime e nei primi giorni di scuola, si svolge l’attività di accoglienza, che rende il più possibile sereno e rassicurante l’ingresso nell’Istituto, proponendo loro le linee fondamentali della programmazione del primo anno ed offrendo indicazioni sul metodo di studio.


CONVITTO E SEMICONVITTO

L’ubicazione dell’ITAS presso il Convitto Nazionale “G.Piazzi” consente l’utilizzo delle articolate strutture di quest’ultimo quali, ad esempio, aule studio per convittori e semiconvittori con postazioni informatiche, palestra per attività sportiva, pallavolo e basket, campo di calcetto, spazi esterni con giardino, mensa, infermeria, aule di sostegno, laboratorio (scienze, chimica, fisica e microbiologia), serre, rete Wi-Fi realizzata recentemente con adeguamento dell’infrastruttura tecnologica dell’Istituto. Particolare attenzione è rivolta al Progetto Semiconvitto, attività extrascolastica gestita dagli Educatori del Convitto, che permette agli alunni dell’ITAS di usufruire di un servizio di mensa, di studio assistito, di attività ricreative, rientrando in famiglia nel tardo pomeriggio.

 

Vai alla pagina del Piano triennale dell’offerta formativa dell’Istituto

Vai alla pagina dell’Orientamento

LE NOSTRE PAGINE FACEBOOK E INSTAGRAM:

INDIRIZZI PRESENTI

Allegati




Link vai su

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi